Interventi di pavimentazioni stradali, recupero di asfalto usurato, microtappeti a freddo realizzati da Valli Zabban spa

Exif_JPEG_422La pavimentazione stradale è di norma costituita da una miscela di leganti bituminosi e bitumi modificati. Quando il legante è il bitume allora si è in presenza del così detto conglomerato bituminoso .
La pavimentazione stradale deve resistere a grossi carichi concentrati (autoveicoli, trasporto merci, traffico pesante che sollecita le pavimentazioni stradali quotidianamente).

Deve anche resistere all’usura da parte di agenti fisico-chimici e deve nel contempo consentire un’ottimale aderenza del traffico gommato. Pertanto la pavimentazione stradale è ricorrentemente sottoposta ad attività di manutenzione: il caso più frequente è quella della sostituzione dello strato una volta che è andato logorandosi.

Il riciclaggio a freddo in sito o in impianto viene realizzato mediante idonee attrezzature che consentano di miscelare il conglomerato bituminoso preesistente, con emulsione bituminosa tipo RIGEVAL o RIGEVAL CM, con aggiunta di cemento ed eventuali inerti nuovi, additivi ed acqua, di omogeneizzare, stendere e compattare il conglomerato ottenuto per uno spessore massimo di 20 cm.

A maturazione avvenuta le caratteristiche dei conglomerati bituminosi riciclati a freddo comparabili con i tradizionali conglomerati bituminosi a caldo tipo Base e collegamento. Il processo produttivo a freddo riduce il consumo di combustibili e le conseguenti emissioni in atmosfera.

L’utilizzo fino al 100% del conglomerato esausto riduce la quantità di rifiuti e l’asportazione di aggregati provenienti da cave.

Vai sul sito ufficiale alla sezione appositamente dedicata alle pavimentazioni stradali e conosci i sistemi per fare strada di Vall Zabban spa, azienda leader nella trasformazione del bitume.